Come Negoziare lo Stipendio nel modo Corretto?

Tempo di lettura - 5 minuti

Hai mai riflettuto sul motivo per cui tante persone accettano la prima offerta di stipendio senza tentare una negoziazione?

Se sei arrivato fin qua innanzitutto, complimenti perchè significa che il tuo CV è stato efficace ai fini di ricevere questa proposta… tuttavia…

Incredibilmente, il 61% delle persone non negozia il proprio stipendio dopo aver ricevuto un’offerta di lavoro. E no, il problema non è legato alla situazione economica o alla rigidità del datore di lavoro.

È più semplice: molte persone non provano nemmeno a chiedere di più.

La Paura di Negare

La principale barriera è psicologica.

Molti pensano di non avere il potere contrattuale necessario, soprattutto i giovani appena entrati nel mondo del lavoro o i professionisti che non vedono alternative immediate. Ma è fondamentale capire che ogni azienda, nel momento in cui decide di farti un’offerta, ha già investito in te.

Anche se sei al tuo primo impiego, hai un certo grado di potere contrattuale.

Conseguenze di Non Negoziazione

Non negoziare il tuo stipendio non solo ti fa perdere potenziali guadagni immediati ma influisce negativamente sul tuo sviluppo economico a lungo termine, quasi come l’interesse composto.

Partire con uno stipendio più basso significa accumulare meno risorse nel corso degli anni, il che può tradursi in centinaia di migliaia di euro persi entro il termine della tua carriera e di sicuro non raggiungerai facilmente i tuoi primi 100K!

Come Negoziazione Effettivamente

Negozia Pensando a Qualcun Altro:

Immagina di negoziare non per te stesso, ma per un caro amico. Questo distacco emotivo può renderti più obiettivo e sicuro di te.

Evita di Proporre un Numero Tondo:

Se costretto a dare una cifra, presenta un importo molto specifico, come €35.985 anziché €36.000. Questo può suggerire che hai condotto delle ricerche approfondite e che sei informato sul tuo valore di mercato.

Stabilisci dei Limiti:

Conosci il tuo scenario peggiore e il minimo accettabile prima di iniziare a negoziare. Se l’offerta è al di sotto, è probabilmente meglio rifiutare.

Porta Fatti e Dati alla Negoziazione:

Giustifica le tue richieste con dati e esperienze concrete. Ad esempio, potresti chiedere un 15% in più basandoti sui tuoi anni di esperienza oltre la media.

Mantieni un Comportamento Etico:

Una volta accettata un’offerta, interrompi qualsiasi altra trattativa di lavoro. È fondamentale mantenere buoni rapporti professionali, senza bruciare ponti.

L’Importanza della Gratitudine:

Infine, non dimenticare mai di mostrarti grato per l’opportunità ricevuta. Un approccio positivo e apprezzato può favorire buoni rapporti fin dall’inizio, migliorando anche le probabilità di un esito favorevole nella negoziazione.

Negare o accettare un’offerta di lavoro senza negoziare è un’abitudine comune, ma con le giuste strategie puoi superare questo ostacolo e ottenere il compenso che meriti.

Ricorda, ogni negoziazione può fare una grande differenza nel tuo percorso professionale e finanziario… e se non sai da dove iniziare, Studia, preparati, e continua a migliorarti su questi articoli.

Infine, se vuoi imparare di più sul mio metodo per raggiungere la pensione in anticipo, contattami su Instagram per accedere a una lezione speciale che non troverai da nessun’altra parte.

Un abbraccio,

Alessandro